Ghost Recon: Future Soldier è spostato al 2011  18

D'altra parte è il soldato del futuro

Il nuovo Ghost Recon è in ritardo, rivela Ubisoft durante la sua conferenza finanziaria: per la nuova avventura di Tom Clancy si parla del 2011.

Non si tratta formalmente di un ritardo abissale, visto che Tom Clancy's Ghost Recon: Future Soldier era comunque atteso per la stagione natalizia (o pre-natalizia) di quest'anno, ma a causa di un "ambiente competitivo" che avrebbe potuto influire negativamente sulle vendite è stato deciso di rimandare l'uscita tra gennaio e marzo 2011.

Tra Call of Duty: Black Ops e Medal of Honor, in effetti, il genere bellico sembra già piuttosto ben coperto tra ottobre e novembre del 2010, nonostante i generi in questione sia sicuramente diversi.