Activision organizza un concorso per sviluppatori indipendenti  9

Il grande salto

C'è qualcosa di concettualmente stridente, almeno per i sostenitori dell'indie game ideologico, tuttavia potrebbe rappresentare anche un'occasione per tirare fuori qualche talento dall'anonimato. Parliamo dell'iniziativa organizzata da Activision Blizzard, che ha studiato un Independent Games Competition per scoprire nuovi fenomeni dello sviluppo videoludico nord americano.

L'Activision Independent Games Competition è aperto a qualsiasi studio o singolo partecipante residente negli Stati Uniti, ed è suddiviso in due fasi: la prima nella quale i partecipanti sottomettono al giudizio della giuria i propri prodotti, a partire oggi e fino al 31 agosto, mentre la seconda è ancora da definire, ma probabilmente si svolgerà come una sorta di concorso per merito.

La conclusione è prevista per ottobre, periodo in cui Activision prevede di aver trovato il vincitore a cui assegnare il premio di 175.000 dollari, mentre al secondo andranno 75.000 dollari. Per entrambi, ovviamente, è previsto un accesso preferenziale al mondo dello sviluppo professionale, nel caso in cui decidano di abbracciare il lato oscuro delle major videoludiche. C'è anche un sito ufficiale dell'evento con tutte le istruzioni per parteciparvi, anche se la questione della residenza negli USA rappresenta un discreto limite per gli indie italiani.