Periferiche WiiCapcom: nuove home console in due o tre anni 

Verso la fine di un ciclo vitale?

David Reeves, a capo di Capcom Europe, ha dichiarato di credere che la fine del ciclo vitale delle attuali home console delle tre maggiori produttrici hardware, Sony, Nintendo e Microsoft, arriverà al suo termine entro due o tre anni da adesso con l'ingresso di nuovi modelli. Si tratta solamente di una sua opinione, tuttavia, come specifica egli stesso sottilineando di non avere informazioni interne ma credendo che tutti i first-party stiano già necessariamente lavorando ai successori di PS3, X360 e Wii. Quello che resta da stabilire è quali siano le valutazioni delle aziende sul momento temporale in cui sia opportuno inserire nuovo hardware sul mercato, considerando anche le novità in termini di implementazioni che stiamo per vedere a breve sugli scaffali. Chris Lews, esecutivo di Microsot Europe, aveva dal canto suo dichiarato che la X360 ridisegnata e Kinect avrebbero dato altri cinque anni di vita alla console ritenendo che si possa serenamente stabilire che questa stessa si trovi in questo momento nella fase centrale del suo ciclo di vita. Sony a sua volta ha sempre parlato di dieci anni di ciclo vitale per la sua PS3 mentre Nintendo è rimasta abbottonata su una nuova Wii o un'aggiornamento dell'hardware attuale, salvo dichiarare per bocca di Reggie Fils-Aime che l'azienda non sia ancora pronta per un Wii 2. Staremo a vedere.

TI POTREBBE INTERESSARE