KinectMilo & Kate è definitivamente una tech demo? 

Ma siamo sicuri al 100%...?

Quello che sembrava essere uno dei progetti maggiormente rivoluzionari dell'epoca videoludica recente, ossia Milo & Kate su Project Natal (oggi Kinect) presentato durante l'esplosivo E3 2009, pare in definitiva destinato a rimanere una semplice tech-demo, e nulla più. Negli ultimi giorni erano saltate fuori diverse polemiche in merito, tra pezzi grossi del calibro di Aaron Greenberg, per conto di Microsoft, e ovviamente il padre del progetto Peter Molyneux, le quali invece che far luce su Milo ne avevano di fatto confuso le sorti. Secondo quanto riportato dal portale Eurogamer, il quale avrebbe contattato Molyneux in persona, pare proprio, quindi, che per il momento Microsoft non abbia intenzione di rendere accessibile al grande pubblico questo misterioso ma accattivante Milo & Kate, sebbene lo stesso capo di Lionhead Studios asserisca come il prodotto sia virtualmente pronto: una dimostrazione a proposito c'è stata nella giornata di ieri al TEDGlobal 2010, dove il titolo è stato reso giocabile in tempo reale al pubblico con uno spezzone di circa 15 minuti. Inoltre Molyneux, per aumentare ulteriormente l'amarezza - nostra - sulla vicenda, ha spiegato ai colleghi come Milo sia effettivamente un'entità ricettiva: pare che con più persone esso parli, ovviamente attraverso internet, più progrediscano la sua intelligenza e la sua conoscenza nelle relazioni personali. Insomma, molto interessante, ma tanto non lo vedremo mai. O forse no...
Milo & Kate è definitivamente una tech demo?

TI POTREBBE INTERESSARE