Wada si interroga sul futuro di Final Fantasy  88

Preoccupazioni sulla serie

Yoichi Wada, boss di Square Enix, ha ammesso che il tredicesimo capitolo di Final Fantasy abbia ottenuto giudizi contrastanti da parte del pubblico e afferma di esserne preoccupato. "Quando si tratta della reazione del pubblico alla qualità del gioco, alcuni lo hanno valutato elevato, altri non sono stati molto contenti. Credo che questo sia un prodotto che sia stato in grado di soddisfare le aspettative di chi conosce la serie di Final Fantasy. Ci sono giochi di ogni genere sul mercato, oggi. Final Fantasy dovrebbe o no diventare un nuovo tipo di gioco? Gli utenti hanno differenti opinioni. E' molto difficile determinare quale sia la strada da percorrere." Le critiche rivolte al gioco hanno riguardato soprattutto la sua linearità e lentezza nella sua prima metà, il fatto che abbia aderito troppo ad alcune tradizioni degli JRPG ed il fatto che si sia discostato dagli altri titoli della serie. Il gioco ha tuttavia saputo guadagnarsi ottimi risultati al botteghino, anche grazie al rilascio simultaneo sui tre mercati di riferimento che ha permesso di raggiungere i cinque milioni di copie vendute in un tempo ristretto e Wada è convinto che queste cifre continueranno a crescere. Attendiamo piuttosto di scoprire quale sarà la direzione che si sceglierà di intraprendere per i titoli successivi della serie.