CapcomCapcom conferma la sua assenza alla Gamescom 

Non ci sono titoli da presentare

Avevamo riportato la questione ieri ancora come voce di corridoio, ora arriva l'ufficialità da parte di Capcom sulla sua assenza alla Gamescom 2010.

Il messaggio è stato pubblicato direttamente sul blog europeo del publisher di Osaka, con la compagnia che, come precedentemente riferito, "non trova giustificazione" per una sua presenza alla conferenza di Colonia, considerando la mancanza di titoli di grosso spessore in uscita entro la fine dell'anno da pubblicizzare.

A complicare la questione c'è anche il fatto che Dead Rising 2, produzione maggiore tra quelle previste nei prossimi mesi da parte di Capcom, appartiene ad una serie il cui primo capitolo è stato censurato in Germania e il possibile arrivo del secondo è ancora in dubbio su tale mercato, cosa che ovviamente poteva portare ad una possibile assenza anche di questo dallo showfloor, riducendo i giochi presentabili ulteriormente. Alla luce di questo, e considerando la presenza di Capcom sia all'E3 2010 che al Tokyo Game Show, il publisher ha scelto di saltare la Gamescom.

TI POTREBBE INTERESSARE