Mass Effect Galaxy: una storia di incomprensioni  11

Ma con una lezione imparata

Quasi tutti sono concordi su una cosa, riguardo a Mass Effect Galaxy: poteva essere qualcosa di meglio.

C'è chi lo ha scaricato solo per avere alcune informazioni in più sui personaggi, chi per ricevere i contenuti aggiuntivi, ma in pochi hanno apprezzato quello che aveva da offrire dal punto di vista propriamente ludico. "Avevamo pensato una cosa, che si è rivelata sbagliata" ha detto Greg Zeschuk di BioWare sul fatto che il prodotto potesse sostenersi solo in base ai frammenti di storia presenti, "abbiamo comunque imparato qualcosa nel farlo".

La lezione riguarda l'importanza del comparto ludico, in particolare l'elaborazione di un'interfaccia di comandi che possa effettivamente divertire. Il "fallimento" tuttavia non ha scoraggiato BioWare dall'esplorare il campo di iPhone, sebbene la natura del team di sviluppo in questione porti a pensare a giochi su piattaforma mobile che siano soprattutto collegati a prodotti maggiori, più tradizionali, per le piattaforme domestiche.