Devil's ThirdItagaki si scusa e cambia rotta 

Boss troppo difficili

Hironobu Itagaki si è rivolto ai suoi fan chiedendo pubblicamente le loro scuse per quelli che considera essere degli errori. In particolare fa riferimento all'eccessiva difficoltà del boss finale di Dead or Alive 4, di cui si assume la piena responsabilità. "Guardate Ninja Gaiden 1, invece: era assolutamente intenzionale che fosse così difficile: il gioco era una versione "revival" di un gioco classico per giocatori vecchia scuola, perciò ho voluto fare felici gli hardcore. Per Ninja Gaiden II, invece, avrei davvero voluto più persone che ci si potessero divertire, ma... siamo finiti fuori tempo per i bilanciamenti. Ed è stata una vera tragedia. Davvero." Itagaki naturalmente ci tiene poi a sottolineare di aver appreso dai propri errori e che non si ripresenteranno in Devil's Third, prossimo titolo in lavorazione, anche grazie all'appoggio di THQ che offrirà supporto ai test per essere certi che il gioco sarà bilanciato. "Sarà il gioco migliore di sempre", sostiene. Attendiamo di scoprirlo. Itagaki si scusa e cambia rotta