Vendite sotto tono per Singularity e Blur  50

Rispetto alle aspettative...

In relazione agli ultimi risultati finanziari di Activision Blizzard, appena diffusi dalla medesima azienda, veniamo a conoscenza dei dati di vendita di Singularity e Blur, piuttosto scarsi rispetto alle previsioni ipotizzate in sede di sviluppo dei realizzatori dei due progetti. Infatti, i titoli si sono mostrati molto deludenti sul mercato: addirittura Blur avrebbe venduto negli Stati Uniti nel mese di maggio solo 31mila copie, e non tanto meglio avrebbe fatto lo sparatutto di Raven Software. Per Singularity, uno dei motivi di insuccesso ipotizzati da Thomas Tippl, Chief Financial Officer di Activision, sarebbe stato il troppo inflazionato genere degli fps, in ogni caso capitanato in termini di vendite da Modern Warfare 2, comunque anch'esso inserito all'interno delle produzioni del colosso in questione.