Per il creatore di Katamari i giochi stanno diventando monotoni  32

Quale sarà il futuro?

Keita Takahashi, autore di Noby Noby Boy e della serie di Katamari, ha affermato di aver intenzione di prendersi un momento di pausa e di allontanamento dal mondo dei videogiochi, soprattutto rispetto a quello che è stato presentato durante lo scorso E3 e della direzione che rappresenta per l'industria. "All'E3 ho visto gente fare grandi discorsi, ma credo che il futuro sia un po' nero. Il 3D non mi genera interesse. Credo che i motion control siano un po' vecchiotti e non penso che quei giochi siano il futuro. Sembra tutto un po' monotono, cupo. Sarebbe bello se si potesse tornare all'era di PS2. Piuttosto che spendere grandi sforzi nello sviluppo di nuove tecnologie, credo che le idee siano la cosa più importante." Si tratta di un discorso piuttosto disilluso da parte di uno degli autori che hanno dimostrato una certa capacità creativa e che adesso preferiscono uscire di scena, in attesa di tempi che reputino migliori. E voi che ne pensate?