Video inglese di FF XIII: ammonizione per uso di materiale errato  23

Una strana storia

Un video commerciale inglese di Final Fantasy XIII è stato ammonito dalla Britain's Advertising Standards Authority, ossia l'organo di controllo locale, per aver utilizzato materiale della versione PS3 per pubblicizzare la versione Xbox 360 del gioco. "Abbiamo notato che ci sono differenze percepibili nella qualità video delle due versioni - le immagini PS3 nelle sequenze video apparivano più nitide e i colori più vividi di quelle di Xbox 360. Abbiamo considerato che dato che la pubblicità promuoveva la versione X360 del gioco avrebbe dovuto contenere materiale proveniente da quella console. Dato che non lo faceva ed avendo considerato che l'uso di materiale PS3 esagerava la qualità del materiale disponibile su Xbox 360, anche se marginalmente, possiamo concludere che la pubblicità fosse fuorviante". In seguito a questo la pubblicità non può più essere trasmessa sulle televisioni inglesi. Square Enix, a sua difesa, ha dichiarato che il materiale usato nella pubblicità era stato preso dalle cinematiche pre-renderizzate del gioco e che gli spettatori avrebbero potuto notare la differenza solo quardando i contenuti in HD e "analizzando il materiale in maniera forense", come a voler dire che bisognava spaccare il capello. Ammette in ogni caso che il materiale era stato girato su PS3. Incidenti di percorso.