Medal of HonorLiam Fox accusa Medal of Honor 

Non va per il sottile...

Liam Fox, segretario della difesa inglese, ha ufficialmente chiesto ai rivenditori d'oltre Manica di non rifornirsi di Medal of Honor, sparatutto in soggettiva che Electronic Arts immetterà sul mercato su piattaforme Xbox 360, PlayStation 3 e PC. Secondo Fox il titolo sarebbe scandaloso nonché disgustoso, in virtù della possibilità di utilizzare i talebani durante le sessioni di gioco (multiplayer), persone che secondo l'importante carica inglese sono causa di perdita di mariti e padri per mogli e figli della nazione. Accuse piuttosto pesanti che hanno indispettito non poco EA, la quale da par suo ha risposto sulla pagine del Sunday Times, diplomaticamente, sottolineando come in guerra ci siano sempre almeno due schieramenti, e come sia giusto dare la possibilità di utilizzare entrambi. Un po' come fanno i bambini giocando a "Guardie e Ladri", ha aggiunto EA, dove alcuni sono le guardie ma altri i ladri, insomma i cattivi di turno in questo caso i talebani.
Liam Fox accusa Medal of Honor

TI POTREBBE INTERESSARE