Microsoft: ban per i "pirati" di Reach  142

Quando ci vuole, ci vuole...

Microsoft a quanto pare non ha gradito l'ennesimo affronto giunto puntuale dal mondo pirata, che a quanto pare sta giocando all'attesissimo Halo: Reach già da diversi giorni e quindi con notevole anticipo rispetto all'esordio ufficiale. Pare infatti che la casa di Redmond, una volta appresa la notizia della distribuzione anticipata del proprio blockbuster, avrebbe deciso di effettuare mirate sessioni di ban da Xbox Live per tutti coloro in possesso di una copia non legale del titolo. Tutto ciò si è appreso attraverso un post di Stephen Toulouse sul solito social network Twitter. Uomo avvisato...