Ubisoft lascia a casa 38 dipendenti  0

Del team Red Storm Entertainment...

NOTIZIA di Jacopo Mungai —  27 Agosto 2010

Ubisoft ha deciso di licenziare 38 dipendenti all'interno del team Red Storm Entertainment, ossia quello che nello specifico si occupa del comparto multiplayer di Tom Clancy's Ghost Recon: Future Soldier. Secondo quanto riportato dal portale VG247, l'azienda avrebbe agito in tal modo al fine di raggiungere un allineamento delle priorità di produzione. Pare inoltre che per questi sventurati sviluppatori le porte non siano definitivamente chiuse: infatti, come riporta un portavoce di Ubisoft, potrebbero essere integrati nuovamente ma all'interno di altri team differenti da quello originale. Il totale delle persone al lavoro su Ghost Recon: Future Soldier era 130, facile fare il conto dopo la recente riduzione di personale.