Alice: Madness ReturnsAlice: Madness Returns sarà maturo ma non esagerato 

Una scelta non banale

American McGee ha spiegato a Eurogamer.net come il nuovo Alice: Madness Returns, pur mantenendosi sul consueto tono maturo e inquietante, non sarà eccessivamente violento "solo per ottenere un rating M".

Non si tratta dunque di violenza gratuita: sarà comunque caratterizzato da tematiche adulte perché quello è il taglio su cui si basa la reinterpretazione di Alice, ovvero la vita parecchio difficile di una ragazzina alle prese con forze malvagie, ma l'approccio è maturo proprio dal punto di vista intellettuale e contenutistico, oltre che per la violenza presente nel gioco.

Alice: Madness Returns è atteso per il prossimo anno su PC, PlayStation 3 e Xbox 360, seguito per particolare American McGee's Alice uscito su PC 10 anni fa.
Alice: Madness Returns sarà maturo ma non esagerato

TI POTREBBE INTERESSARE