BioShock InfiniteGuerra civile in Bioshock Infinite 

Columbia in pieno conflitto

Ken Levine di Irrational Games ha rivelato qualche dettaglio in più sul background di Bioshock Infinite e di Columbia, che appare essere in pieno conflitto. Ci saranno movimenti in scontro aperto fra i civili, spaccati fra nazionalisti e "nativisti" e potremo assistere spesso a degli eventi relativi al conflitto civile di sfondo. Tutto sembra aver inizio quando viene svelata la natura di nave da guerra di Columbia, la città volante, che viene quindi disconosciuta dagli Stati Uniti che ne negano la propria appartenenza. I due gruppi in guerra, gli Ultranazionalisti ed il "Vox Populi", entrano quindi in conflitto per la natura stessa della città. Levine racconta che ad ispirare il background del gioco sia stata proprio la natura patriottica americana, elemento da lui ritenuto sempre di grande fascino grazie anche alle demarcazioni non proprio nette che in un paese vengono segnate da diversi sfondi etnici e religiosi di appartenenza. Guerra civile in Bioshock Infinite