Halo: ReachBungie resetta il punteggio per 15.000 giocatori di Halo: Reach 

Bungie vs the cheater

Metodi drastici anche per i "cheater" di Halo: Reach, a quanto pare. Dopo aver assistito al ban di massa da parte di Blizzard su StarCraft II, anche i "bari" dell'FPS Bungie passano tempi duri.

Il team di sviluppo in questione ha appena annunciato di aver azzerato punteggi, riconoscimenti e gradi di 15.000 giocatori scoperti ad utilizzare sistemi irregolari e non consentiti nelle partite online. Questi si troveranno anche un messaggio che li avverte di dover subire una giornata di ban dalla raccolta di punti più che altro come "notifica dell'azione intrapresa" ad un livello più ampio.

I trucchi utilizzati non sono stati citati, ma a quanto pare in certi casi si è trattato di "manipolazione" del netowrk per raggiungere determinati obiettivi. In ogni caso, la notizia arriva insieme a quella sull'aggiornamento delle playlist, riportato dal sito ufficiale di Bungie.
Bungie resetta il punteggio per 15.000 giocatori di Halo: Reach