Le prossime Xbox e PlayStation potrebbero essere portatili  87

"Immaginate..."

Mark Rein dev'essersi esaltato, giustamente, per gli ottimi risultati riscossi con l'applicazione dell'Unreal Engine ad iPhone, vista la sua recente propensione per i dispositivi portatili.

In un'intervista pubblicata da Develop, il capo di Epic si lascia andare a previsioni profetiche e trasognate: "immaginate un futuro in cui Xbox 360 è un tablet che potete portare in giro" e da lì esempi come la possibilità di portarlo in un locale e giocare a Dance Central o Kinect Adventure ovunque, poi tornare a casa e collegarlo via HDMI wireless alla televisione e giocare Gears of War.

"Viene da pensare che ci siano grosse possibilità che le console smettano di essere qualcosa da collegare ad un muro e diventino invece qualcosa di portare in giro. Ovviamente a quel punto potrebbero fare più che videogiochi, raccogliendo applicazioni, documenti e facendo da lettori multimediali". Nel riformismo del capo di Epic c'è spazio anche per Kinect, che secondo Rein potrà essere in grado di espandere il ciclo vitale di Xbox 360 di altri 5 anni.