Assassin's Creed: Brotherhood identico su PS3 ed X360  79

Garantisce Ubi

Phillipe Bergeron, level design content director di Ubi Montreal, si è esposto nella diatriba perenne sulla qualità delle due versioni per console dei titoli di richiamo della stagione, questa volta ovviamente facendo riferimento al proprio Assassin's Creed: Brotherhood. "Alla fine di ACII abbiamo realizzato che la versione PS3 era una sorta di ripensamento, ma non l'abbiamo completamente debuggata fino alla fine ed a causa di questo ci sono rimasti una serie di problemi di frame-rate e qualità. Questa volta lo sappiamo, dato che ci siamo già passati, perciò abbiamo deciso di attaccare fin dall'inizio e credo che il nostro prodotto finale sia molto più a livello, ed addirittura in alcune parti il frame-rate potrebbe essere migliore su PS3 che su X360". Il gioco è atteso il 19 novembre sui nostri scaffali (la versione PC dovrà attendere il 2011) e le due versioni console, si promette, saranno virtualmente identiche.