La previsione di Blitz sulle prossime console  51

Tutto digitale

Secondo il CEO di Blitz Games Studio, Philip Oliver, la prossima generazione di console sarà molto probabilmente impostata in modo da sfruttare principalmente, se non soltanto, la distribuzione digitale per i videogiochi e i vari contenuti multimediali.

Oliver afferma che "sarebbe molto sorpreso" se Microsoft e Sony non adottassero tale misura per l'eventuale PlayStation 4 o Xbox 720, per così dire. Al di là dei vantaggi di praticità legati alla distribuzione digitale, l'accentramento di tutto il processo distributivo e di marketing all'interno del canale digitale consentirebbe un controllo più diretto da parte dei produttori sui videogiochi.

Oltre al risparmio dal punto di vista dei costi di produzione si potrebbe arginare il fenomeno della compravendita di usati che, seppure rappresenti un bene per i consumatori, è da tempo una pratica nel mirino dei publisher a causa dei mancati introiti per le compagnie in questione. Tuttavia, l'idea sembra ancora piuttosto futuribile, considerando che lo stesso Kaz Hirai di Sony aveva affermato in precedenza che, nonostante gli indubbi vantaggi insiti nel passaggio ad una struttura completamente digitale, pensare che nel giro di 10 anni i network saranno talmente sviluppati da poter cancellare la distribuzione dei supporti fisici senza perdere potenziali acquirenti è ancora "un po' estremo".