Anche Dragon Age II avrà un sistema per i DLC tipo Cerberus Network  33

Una piattaforma integrata

BioWare evidentemente è rimasta soddisfatta del lavoro effettuato con il Cerberus Network di Mass Effect 2 e ha intenzione di ripetere il medesimo modello di business per i DLC anche all'interno di Dragon Age II.

In questo caso la piattaforma pare si debba chiamare "The Well of Souls" o qualcosa del genere, secondo quanto riferito dal team di sviluppo a Joystiq recentemente: "non abbiamo ancora annunciato cosa ci sarà all'interno, ma sarà sicuramente qualcosa di simile al Cerberus Network per quanto riguarda i contenuti aggiuntivi", ha affermato Mark Darrah di BioWare.

In sostanza, si tratta di una sorta di piattaforma di digital delivery integrata nel tessuto del gioco stesso, attraverso la quale acquistare i componenti aggiuntivi di Dragon Age II: "quello che stiamo facendo con i DLC di Dragon Age II è rendere il gioco più vasto", ha riferito ancora Darrah, "ci saranno team più grandi, ambienti nuovi, creature aggiuntive" e altro. Dragon Age II è atteso l'11 marzo in Europa su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.