Varie compagnie interessate all'acquisizione di Bizarre Creations  26

Si profila un lieto fine?

E' stato confermato lo stato di crisi di Bizarre Creations, con Activision intenzionata a vendere il gruppo nel caso in cui si manifestino acquirenti ben intenzionati.

Sostanzialmente, il colosso Acti-Blizzard ha presentato al team di sviluppo una sorta di ultimatum, che secondo la legge britannica corrisponde a 90 giorni di preavviso prima dell'eventuale chiusura dello studio. Tuttavia, le cose non sembrano essere tanto bigie per gli autori di Project Gotham Racing (e altri): dal meeting tenutosi in queste ore è emerso che ci sono varie compagnie interessate all'acquisizione in blocco del team di sviluppo.

Non vengono nominate ancora tali compagnie, ma sembrerebbe che tra queste vi sia anche Microsoft, che certamente conosce bene da vicino i talenti di Bizarre Creations. Ovviamente auguriamo ai circa 200 impiegati dello studio la possibilità di trovare una soluzione al problema.