Tomb RaiderIl nuovo Tomb Raider: informazioni da Game Informer 

Qualche caratteristica

Dopo la copertina con la nuova, giovane e sbarazzina Lara Croft, arrivano anche le prime informazioni sul reboot di Tomb Raider emerso da Game Informer, secondo quanto riferito da alcuni lettori sul forum NeoGAF.

Come era stato già preannunciato, il gioco in questione rappresenta un prequel degli episodici storici della serie, con una Lara Croft 21enne sopravvissuta ad un naufragio e costretta a sopravvivere su un'isola sconosciuta. A quanto pare, la rinnovata libertà di movimento ed esplorazione si riflette anche nel nuovo sistema di targeting, che appare ora libero e non pre-impostato sull'obiettivo. Novità anche per quanto riguarda la gestione degli oggetti: all'interno di alcuni punti specifici considerati "campi base", è possibile combinare oggetti e ottenere effetti benefici, siano questi legati al recupero di energia o all'aumento delle abilità di Lara.

L'influsso del survival horror è piuttosto evidente, data anche la necessità di rifornirsi costantemente di cibo e acqua per riuscire a sopravvivere (cosa che pare accomunarlo a Lost in Blue, peraltro), nonché la presenza di "morti brutali" per la protagonista legate a trappole, animali o nemici umani questa volta alquanto ben dettagliate. Viene rimarcata la grande libertà di movimento e scelta concessa al giocatore, che adesso può decidere con una certa autonomia la strada da intraprendere all'interno dell'isola e l'ordine in cui esplorare l'ambiente di gioco.
Il nuovo Tomb Raider: informazioni da Game Informer

TI POTREBBE INTERESSARE