Shin Megami Tensei: Devil Summoner - Soul HackersDevil Summoner: Soul Hackers tradotto per passione 

Dopo 12 anni

Con un po' di ritardo, potrebbe essere possibile per gli appassionati occidentali poter godere di una versione tradotta in Inglese di Devil Summoner: Soul Hackers, seguito ufficiale dell'originale RPG nipponico Shin Megami Tensei: Devil Summoner.

A dire il vero, nessuno dei due prodotti è mai uscito ufficialmente dal Giappone, ciononostante il gruppo di appassionati in questione ha deciso di impegnarsi nella traduzione integrale del secondo capitolo in versione PlayStation. Il gioco è uscito inizialmente su Saturn nel 1997, caratterizzandosi come un'altra produzione dal taglio decisamente atipico di Atlus.

Due anni dopo il gioco approdò su PlayStation, ma non arrivò in occidente nonostante le buone intenzioni di Atlus a causa di un'opposizione da parte di SCEA. Il team che si sta dedicando alla traduzione è lo stesso che si è occupato di quella di Persona 2: Innocent Sin attraverso una patch scaricabile su internet.

TI POTREBBE INTERESSARE