Halo: Reach, il co-op non funziona ancora senza disco fisso  30

Una delle poche promesse che il duo Bungie-Microsoft non ha mantenuto

Nonostante la separazione di Bungie dai Microsoft Game Studios risulta incomprensibile la mancanza di un fix per il problema che affligge la modalità cooperativa di Halo: Reach.

Per accedere alla cooperativa dell'ultimo capitolo di Halo è infatti ancora necessario l'hard disk nonostante Microsoft abbia ripetutamente assicurato che si tratta di un problema temporaneo. Ma considerando che non si sa più nulla a riguardo, e che quattro mesi sono parecchi nell'arco della vita di un videogioco, comincia a nascere il dubbio che la questione sia risolvibile.