Metro 2033 non è stato pubblicizzato a sufficienza  39

Il vicepresidente di THQ si esprime in merito alle vendite di Metro 2033

Anche se si tratta di un prodotto che ha generato buoni guadagni, secondo il vicepresidente di THQ, Danny Billson, il recente FPS postnucleare non è stato spinto a sufficienza.

Secondo quanto traspare da alcune dichiarazioni concesse a joystiq.com, Billson sembra essere convinto che le vendite non eclatanti di Metro 2033 dipendano più dal marketing che dalle mancanze del titolo targato 4A Games.
D'altronde, ha affermato il vicepresidente THQ, i soli 4 mesi di marketing sono stati decisamente insufficienti alla pubblicizzazione ottimale del titolo. Ma pur non facendo riferimento alla scarsa ottimizzazione dell'engine e alla scarsa qualità delle ambientazioni all'aperto, Billson ha comunque aggiunto che, in Metro 2034, tutti i problemi che hanno afflitto il primo capitolo della serie saranno risolti.

Fonte: joystiq