The Witcher 2 è stato progettato pensando alle console  43

Sì ma ci arriverà?

Nonostante l'esistenza di una versione console di The Witcher 2 sia ancora tutt'altro che scontata, anzi pare distanziarsi sempre di più con il passare del tempo, Jan Bartkowicz di CD Projekt RED ha ribadito che il gioco è stato progettato fin dall'inizio pensando alla possibilità di portarlo su console.

Si tratta, in effetti, del primo progetto con possibilità di espandersi in ambito console per il team dell'Europa dell'est, pertanto la progettazione iniziale è stata dosata e strutturata in modo da poter comprendere un sistema di gioco non necessariamente basato su mouse e tastiera e sulla tipica fruizione da PC.

In ogni caso, al momento l'unica versione annunciata per The Witcher 2: Assassins of Kings è quella PC, ma quelle console sembrano non essere decisamente escluse. Il problema per il team è avere il tempo e la forza lavoro per dedicarsi a tutto, poiché come spiegato da Bartkowicz il team ha l'esigenza di mantenere tutto all'interno, senza potersi affidare all'outsourcing.

Fonte: IGN