Periferiche WiiIwata difende le vendite del Wii 

Dopo un'annata in calo, la console ha avuto una ripresa

Il presidente di Nintendo, Satoru Iwata, ha difeso i risultati ottenuti dalla sua compagnia nonostante un calo dei profitti del 74% rispetto all'anno precedente.
Analizzando le difficoltà di tutto il settore hardware negli ultimi nove mesi, Iwata ha chiarito agli investitori che "poche persone nell'industria avrebbero potuto prevedere che il Wii avrebbe riguadagnato la propria spinta alla fine dell'anno".
"Nella seconda metà di dicembre, Wii ha venduto il doppio rispetto a PlayStation 3", ha continuato riferendosi al mercato giapponese. I risultati negli USA sono stati comunque simili: benché le vendite non siano tornate ai record del 2009, "Wii ha venduto più di 2.350.000 unità nel mese di dicembre 2010, un risultato migliore rispetto al 2008, quando la console vendeva molto bene".
Iwata difende le vendite del Wii

TI POTREBBE INTERESSARE