WRC - FIA World Rally ChampionshipAntonio Farina lascia Milestone 

Dopo diciotto anni, è pronto a intraprendere una nuova sfida

Dopo 18 anni e 27 titoli sviluppati, Antonio Farina lascia Milestone. Il fondatore della storica e più grande società di sviluppo italiana ha deciso di intraprendere nuove sfide e nuove avventure, pur rimanendo legato al settore dei videogiochi. Si tratta di un importante passo, per uno degli attori più significativi del mercato. Da circa 18 anni, infatti, Milestone rappresenta in modo quasi solitario l'eccellenza dello sviluppo in Italia, dando lustro a un Paese che ha storicamente faticato a trovare il suo posto nello scenario mondiale. Prima come sviluppatore indipendente, poi come parte del Gruppo Leader, Antonio Farina ha guidato Milestone fin dai primi passi, facendo crescere l'azienda attraverso gli anni e rendendo lo studio di Milano uno dei più longevi di sempre. Titoli come Screamer e Superbike, fino ad arrivare al più recente WRC World Rally Championship, sono stati giocati e amati da milioni di giocatori in tutto il mondo.
Antonio Farina ha dichiarato: "Il mercato oggi torna a dare l'opportunità a piccole e innovative realtà di trovare la chiave giusta per lanciare titoli in modo indipendente. Forte dell'esperienza accumulata in questi anni ritengo che sia il momento giusto per muoversi verso nuove direzioni".
"Il Gruppo Leader intende ringraziare Antonio Farina per aver guidato Milestone con passione, professionalità e competenza, contribuendo a renderla una realtà nazionale capace di sviluppare con successo dei prodotti made in Italy apprezzati in tutto il mondo", ha dichiarato Virgilio Bixio, Presidente del Gruppo Leader. "Auguro ad Antonio di vincere tutte le sue prossime sfide professionali".
Antonio Farina lascia Milestone

TI POTREBBE INTERESSARE