Electronic ArtsIl terzo quarto fiscale di EA, annunci in vista e i dati del 2010 

Electronic Arts da i numeri

In occasione del resoconto relativo al terzo quarto fiscale Electronic Arts ha rilasciato una lunga serie di numeri, dati e ha inoltre annunciato che ci sarà un nuovo First Person Shooter che uscirà nel tardo 2011. Battlefield Bad Company vende ancora bene e Medal of Honor ha ottenuto ottimi risultato. Crysis 2 e Bulletstorm sono sicuramente altri due tasselli dell'offerta FPS che si comporteranno bene. Ma l'obiettivo è di tornare a essere i numeri uno di questo genere.

Inoltre il titanico publisher ha confermato che Star Wars: The Old Republic arriverà quest'anno e avrà bisogno di 500.000 sottoscrizioni per andare economicamente in attivo.
A quanto pare infatti il titolo è costato tra i 100 e i 300 milioni di dollari e a quanto ha affermato Riccitiello è il titolo più costoso di sempre per EA.

EA ha inoltre affermato che ben 5 titoli della sua scuderia hanno superato la soglia dei 5 milioni di copie vendute.
FIFA 11 è arrivato addirittura a 11.5 milioni di unità superando del 16% FIFA 10.
Anche Madden 11 figura tra i 5 big arrivando a 5.5 milioni di unità.
Dead Space 2 si sta avvicinando ai 2 milioni di unità mentre il primo capitolo, nello stesso periodo di tempo, ne ha vendute solamente la metà.

Ma nonostante le vendite, viste le enormi spese negli investimenti, le perdite di EA per il terzo quarto fiscale ammontano a 322 milioni di dollari contro gli 82 milioni dello stesso periodo del 2009/2010.
Anche i ricavi netti si sono abbassati scendendo a 1.05 miliardi di dollari mentre un anno fa EA aveva registrato entrate per 1.24 miliardi.
Al contrario il settore digitale è risultato in forte crescita con entrate per 211 milioni di dollari contro i 152 milioni dichiarati 12 mesi fa.

Al di la delle maggiori spese i numeri di EA risultano in crescita e Riccitiello ha dichiarato: "Siamo felici di riportare un altro quarto robusto".

TI POTREBBE INTERESSARE