Periferiche iPhoneIl 7% del mobile gaming viene fruito in bagno 

Il trono bianco si rivela essere una delle postazioni da gioco preferite

Travis Boatman, vicepresidente di EA Mobile, ha riportato i dati di una ricerca finalizzata a stabilire i tempi e i luoghi di fruizione del mobile gaming.
Secondo tale studio, i videogame portatili vengono utilizzati per il 47% del tempo in casa, per il 12% in viaggio sui mezzi pubblici, per il 14% del tempo durante il lavoro, per il 7% in bagno, per il 3% a scuola e per l'1% in aeroporto. Il restante 16% del tempo viene fruito in "vari" luoghi.
Boatman ha inoltre sfatato quattro miti riguardanti il mobile gaming:
Mito numero 1: I migliori videogame portatili sono tutti casual.
Il vicepresidente di EA Mobile ha detto che gli hardcore gamer non sono stati considerati moltissimo per quanto concerne il mobile gaming, ma che l'uscita di titoli come Infinity Blade e Dead Space, entrambi in cima alle classifiche di vendita su App Store, rappresenta un'inversione di tendenza.
Mito numero 2: Basta una versione del gioco per tutte le piattaforme
"Non è proprio così. L'ascesa del mercato Android richiede lo sviluppo di versioni multiple di ogni titolo", ha dichiarato.
Mito numero 3: I marchi non contano.
"Contano eccome!", ha detto Boatman, spiegando che il 25% dei giochi più venduti per iPhone sono tutti pubblicati da grandi compagnie.
Mito numero 4: Non sarà mai meglio di così..
Secondo Boatman, l'industria dei mobile game farà passi da gigante nei prossimi tre anni.

Fonte: Eurogamer
Il 7% del mobile gaming viene fruito in bagno

TI POTREBBE INTERESSARE