Call of Juarez: The CartelIl Messico contro Call of Juarez: The Cartel 

Troppa violenza reale

In Messico c'è una città che si chiama Ciudad Juarez ed è uno dei luoghi utilizzati per dare vita a Call of Juarez: The Cartel, il terzo capitolo della serie Ubisoft che porterà il franchise ai giorni nostri nel mezzo del conflitto legato alla droga.
Ebbene, in questa città, che è considerata la più pericolosa del pianeta, avvengono 3000 omicidi ogni anno e questo ha portato le autorità di El Paso e dello stato messicano di Chihuahua a chiedere che Call of Juarez: The Cartel sia bandito dal Messico.
Ricardo Boone Salmon, membro del congresso dello stato di Chihuahua ha specificato che non è una questione di censura e che non c'è alcuna intenzione di nascondere la situazione critica del paese. Ma, ha affermato, è importante evitare che i ragazzi siano esposti a questo tipo di scenario.

TI POTREBBE INTERESSARE