Guild Wars 2: tutte le novità sulla razza dei Norn  18

Tante novità per l'MMORPG di ArenaNet

La razza dei Norn, introdotta per la prima volta nell'espansione Eye of the North di Guild Wars, ricoprirà un ruolo di grande importanza all'interno del secondo episodio della serie di MMORPG sviluppata da ArenaNet.
I game designer Jeff Grubb, Ree Soesbee ed Eric Flannum, insieme allo sceneggiatore Bobby Stein, hanno rilasciato un interessante botta e risposta per discutere proprio della razza dei Norn. Lo riportiamo di seguito:

Domanda: Perché un giocatore di Guild Wars 2 dovrebbe scegliere un Norn? In termini di gameplay, cosa distingue i Norn dagli Umani e dalle altre razze disponibili?
Eric Flannum: I giocatori dovrebbero scegliere un Norn se vogliono vestire i panni di un personaggio fuori dal comune. I Norn vivono la propria vita al massimo, fanno qualsiasi cosa in modo estremo. Per un Norn, il viaggio è più importante della destinazione, perché bisognerebbe sempre vivere il momento. In termini di gameplay, i Norn hanno accesso ad abilità collegate al loro rispetto per gli spiriti della natura selvaggia. Ciò significa che possono rivolgersi agli spiriti per assumere la forma di un orso, di un corvo, di un leopardo delle nevi e di un lupo. Al di là di questo, i Norn possono usare la propria affinità con la natura anche in modi più semplici, ad esempio possono evocare degli animali.
Jeff Grubb: I Norn sono probabilmente la razza più estroversa di Guild Wars 2: prendono ogni giorno come una sfida, come un'opportunità di grandezza. Se volete vivere avventure piene di gloria e conquiste, i Norn sono la razza che fa per voi.
Ree Soesbee: Non c'è nessuna razza in Tyria tenace e coraggiosa come quella dei Norn. Stiamo creando un mondo di eroi che affrontano battaglie impossibili grazie al coraggio e alla determinazione: chi rispecchia meglio tale definizione se non i Norn?
Bobby Stein: Se avete mai desiderato essere grossi e cattivi, vi piacerà vestire i panni di un Norn.

Domanda: I Norn hanno un grande rispetto per alcuni animali e possono assumere la loro forma. Che ruolo hanno questi animali nella società dei Norn?
Ree Soesbee: Gli Spiriti della Natura sono l'essenza manifesta della natura. Insegnano ai Norn lezioni sulla sopravvivenza, sulla gloria in battaglia, ma anche valori come la casa, l'affetto e la famiglia. La capacità di cambiare forma è parte integrante della cultura e della mentalità dei Norn, mostra chiaramente che ogni Norn fa parte del ciclo naturale fra predatore e preda, che sono in pace con gli istinti più primordiali della loro anima. La capacità di cambiare forma proviene in parte dalla spiritualità dei Norn, in parte dalla loro cultura e in parte dalla loro natura fisica.
Jeff Grubb: I Norn vedono sé stessi come parte del mondo naturale e spiriturale che li circonda. Cacciano, ma rispettano le proprie prede. Vedono le bestie selvagge come sostentamento, sfida e compagnia. Venerano gli Spiriti della Natura nei loro santuari e tengono con sé determinati animali sacri, che vivono in pace con la popolazione. Ciò non significa che siano dei pacifisti: possono venerare lo Spirito della Natura che chiamano "lupo", ma non si fanno problemi a combattere i lupi. Anzi, credono che ogni battaglia sia una sorta di prova da parte degli spiriti. Rendono grazie agli animali che uccidono, prendono solo il necessario e mantengono dunque un equilibrio.
Bobby Stein: Gli Spiriti della Natura rappresentano virtù che i Norn prendono molto sul serio, ma non si tratta di una venerazione come quella nei confronti di un dio. Se lo spirito dell'orso non aiuta qualcuno a superare un ostacolo, si impara una lezione sul contare su sé stessi. I Norn allineano spesso la propria condotta con gli spiriti che più si avvicinano al loro carattere, e non il contrario.

Domanda: Quali sono le prime sfide ed esperienze che un giocatore che ha scelto la razza dei Norn dovrebbe aspettarsi in Guild Wars 2?
Bobby Stein: I Norn sono i classici tipi da "diventa famoso o muori provandoci". Abbiamo creato molti elementi narrativi ed eventi dinamici per supportare questa filosofia, dunque invece di mettere i giocatori di fronte a incursioni di banditi o invasioni di centauri, vogliamo che si ritrovino nelle foreste più selvagge e si confrontino con ogni sorta di bestia feroce o trappola nemica. Esploreranno caverne e picchi di montagna in cerca di avventure e di premi. E quando ne avranno abbastamza, potranno rilassarsi giocando a dadi in un locale o ascoltare le storie che vengono raccontate dalla gente.
Ree Soesbee: I personaggi Norn vogliono farsi un nome, diventare eroi. La loro storia all'inizio sarà fatta di sfide per guadagnare il rispetto dei propri compagni. Potranno scegliere di approcciare il mondo usando la propria tenacia per superare gli ostacoli, o affidarsi alla propria componente spirituale affinché li guidi. In tutti i casi, comunque, rimarranno fedeli alla propria natura.


SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )