Duke Nukem ForeverGearbox parla del multiplayer di Duke Nukem Forever 

La situazione sembra essere ancora nebulosa

C'è un aspetto di Duke Nukem Forever su cui finora si è taciuto: il multiplayer. Stando tuttavia a quanto dichiarato dal boss di Gearbox, Randy Pitchford, ai microfoni di Eurogamer, c'è da stare tranquilli: le modalità online del gioco sono in buone mani. Solo che finora non si è trovato il giusto modo per mostrarle al pubblico.
"Si possono notare alcuni dettagli dagli screenshot rilasciati, ma la verità è che ci stiamo ancora chiedendo quale sia il modo migliore per mostrare il multiplayer di Duke Nukem Forever al pubblico, di modo che sia chiaro che un multiplayer esiste, eccome."
Lo sviluppo della modalità multiplayer è stato affidato ai Piranha, uno studio canadese non molto conosciuto, che ad oggi ha realizzato titoli per PSP come Medal of Honor: Heroes 2 e Need for Speed: Undercover, ma anche giochi per PC come Die Hard: Nakatomi Plaza e MechWarrior.
Pitchford ha rifiutato di divultare dettagli circa il multiplayer, promettendo però che i giocatori si divertiranno a scoprirlo da soli.
"Non preoccupatevi! Ricordo che una delle cose per cui valeva la pena giocare online con Duke Nukem era ridurre i propri avversari in briciole, e troverete il medesimo feeling anche nel multiplayer di Duke Nukem Forever", ha detto. "Sarà inoltre interessante per i giocatori scoprire cos'altro il gioco potrà fare".
"Per quanto concerne il multiplayer, Duke Nukem Forever non si mette in competizione con i FPS più blasonati, concentrandosi piuttosto sul divertirsi con gli amici e sullo scoprire le armi e gli strumenti giusti per diventare i più forti."

Fonte: Eurogamer
Gearbox parla del multiplayer di Duke Nukem Forever

TI POTREBBE INTERESSARE