Crysis 2Crysis 2 senza EA Online Pass 

Crytek non lo voleva

A quanto pare, Crysis 2 arriverà sul mercato sprovvisto del sistema EA Online Pass, il sistema di riconoscimento degli utenti applicato da Electronic Arts ai propri titoli, in parallelo con gli account di Xbox Live e PSN.

Secondo quanto riportato da Gamertag Radio sarebbe stata proprio Crytek a schierarsi contro l'opzione in questione e a non volere l'inserimento dell'Online Pass nel suo nuovo sparatutto in soggettiva, evidentemente ottenendo l'ok da parte del mega-publisher americano.

L'Online Pass di EA nasce in particolare dalla volontà del publisher di tutelarsi nei confronti del mercato dell'usato. Sostanzialmente, ogni gioco esce sul mercato con un codice univoco con il quale è possibile accedere al suo comparto multiplayer online, in assenza di questo è necessario acquistarlo a parte, cosa che ovviamente può succedere con i giochi di seconda mano. La motivazione dietro al rifiuto di Crytek pare essere legata allo stato ancora embrionale del sistema nel momento in cui iniziò lo sviluppo di Crysis 2 e alla volontà del team di sviluppo tedesco di aumentare il più possibile la base di videogiocatori con accesso al multiplayer online, siano questi utenti di prima o seconda mano.
Crysis 2 senza EA Online Pass

TI POTREBBE INTERESSARE