Apre nel Regno Unito una sala giochi senza barriere architettoniche  0

Un centro specializzato con videogiochi accessibili

Il Primo Ministro britannico Cameron ha presenziato l'apertura ufficiale della primo centro specializzato in videogiochi senza barriere architettoniche nel Regno Unito.

Con questo non si intende una struttura in cui semplicemente l'accesso è garantito anche ai diversamente abili, ma nella quale gli stessi videogiochi e strumenti di intrattenimento elettronico sono progettati e costruiti in modo da essere fruiti da utenti diversamente abili.

L'iniziativa è stata portata avanti dall'ente benefico SpecialEffect, legato al supporto dei diversamente abili in ambito videoludico e tecnologico.

Fonte: SpecialEffect