Halo: ReachBungie ha definitivamente chiuso con Halo 

Il Defiant Map Pack è il saluto

Con la conclusione dei lavori sul Defiant Map Pack di Halo Reach (sviluppato in collaborazione con Certain Affinity), in uscita la settimana prossima, si conclude ufficialmente la missione di Bungie sulla serie di FPS-simbolo per le console Microsoft.

Come ben noto ormai a tutti, il team di sviluppo in questione si è ormai completamente staccato da Microsoft per accasarsi in quel di Activision, dove sta portando avanti un progetto ancora misterioso ma destinato a porre le basi per un IP a lungo termine dato l'accordo decennale. Bungie ha già affermato e ribadito di aver lasciato il controllo su Halo interamente a 343 Industries, branca di Microsoft Game Studios prettamente dedicata all'universo di Master Chief e compagni.

"Non stiamo lavorando a pacchetti aggiuntivi per Halo: Reach e nemmeno a modifiche sull'engine del gioco", ha ribadito Bungie sul suo Weekly Update, sebbene continui il supporto alle sole infrastrutture online in attesa che Microsoft completi la procedura di takeover su queste.

Fonte: Bungie Weekly Update