AMD biasima le Direct X  34

Castrano il PC

Secondo Richard Huddy di AMD l'utilizzo di librerie grafiche facilita senza dubbio il lavoro degli sviluppatori ma impedisce di innovare e di sfruttare le capacità effettive dell'hardware.
"In una scheda di alto livello attuale abbiamo almeno 10 volte più potenza che in un'Xbox o in una PS3 eppure è evidente che i giochi non appaiano 10 volte migliori (su PC). E in buona parte questo dipende dal fatto che, in un modo o nell'altro e nel bene o nel male, le DirectX sono in mezzo."
Ovviamente il dirigente AMD capisce la funzione in termini di semplificazione e di risparmio economico derivante dall'utilizzo di librerie ma è anche convinto che il controllo sulle possibilità della macchina sia l'unico modo per creare qualcosa di nuovo.
"Avere la possibilità di controllare completamente la macchina è quello che desiderano i migliori sviluppatori. Consentendo l'accesso totale all'hardware dai agli sviluppatori la possibilità di innovare e questo (la mancanza di innovazione tecnica) metterà Microsoft sotto pressione."