La PC Gaming Alliance perde altri membri  52

Sony lascia il gruppo, mentre l'impegno di Dell viene ridimensionato

Dopo il recente abbandono di due membri fondatori come Microsoft e NVIDIA, non sembra esserci tregua per la PC Gaming Alliance, che vede oggi l'uscita di Sony e un ridimensionamento del coinvolgimento da parte di Dell. Quest'ultima passa dallo status di "promoter" a quello di "contributor", lasciando solo Capcom ed Epic Games a ricoprire il ruolo di promotori.
Curiosamente, ad oggi solo Activision ha fornito delle motivazioni per la propria defezione, dichiarando di non disporre del budget necessario per rimanere fra i membri attivi.
Matt Ployhar, nuovo leader della PC Gaming Alliance, ha di recente annunciato che il gruppo cercherà in futuro di non limitarsi alla pubblicazione di rapporti, ma di farsi portavoce del gaming su PC e di tutte le sue sfaccettature.

Fonte: PC Gamer