In arrivo una nuova tecnologia per Kinect  37

I ricercatori Microsoft hanno messo a punto un sistema per la rilevazione molto più veloce di quello attuale

I ricercatori Microsoft in quel di Cambridge hanno diffuso i dettagli relativi a una serie di routine che permettono di migliorare notevolmente la velocità e la precisione di Kinect per quanto concerne la rilevazione dei movimenti.
Il processo che ha portato a tali risultati consiste nello studiare milioni di mappe tridimensionali che identificano determinate parti del corpo (braccia, gambe, torace e così via). Un server dotato di mille core analizza circa un milione di queste immagini ogni giorno, compilando i risultati in una serie di alberi che permettono quindi di identificare le parti del corpo senza prima passare dai dati.
Una volta che questi alberi sono pronti, vengono utilizzati per individuare una specifica parte del corpo per ognuno dei pixel tridimensionali rilevati dal Kinect. Alla fine il sistema usa tali pixel per assegnare delle posizioni per le giunture che costituiscono poi lo scheletro del modello poligonale rappresentato sullo schermo.
I ricercatori assicurano che la GPU di Xbox 360 è in grado di eseguire il processo "ottimizzato" in meno di cinque millisecondi, cosa che si tradurrà in una velocità sostanzialmente maggiore rispetto all'attuale approccio.
Insomma, il "lag" rilevato all'interno di alcuni giochi studiati per il Kinect potrebbe presto diventare solo un ricordo...

Fonte: Gamasutra