Periferiche WiiReggie Fils-Aime e gli sviluppatori amatoriali, arriva il chiarimento 

La chiave di volta è l'esperienza, secondo il presidente di Nintendo of America

Poco più di una settimana fa, abbiamo riportato le dichiarazioni fatte da Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, circa la posizione della grande N rispetto agli sviluppatori amatoriali.
In tale circostanza, Fils-Aime ha detto a Gamasutra di voler "separare i veri sviluppatori indipendenti da coloro che si dedicato allo sviluppo di videogiochi come hobby", e quindi di voler "assolutamente mantenere il contatto con gli indipendenti" ma che "la linea di Nintendo non prevede di fare affari con gli sviluppatori da garage".
Ebbene, oggi Reggie è tornato su tali dichiarazioni, cercando di chiarire la propria posizione dopo una reazione non proprio entusiastica da parte degli sviluppatori indipendenti, che si sono sentiti offesi dalle sue frasi.
Ai microfoni di Joystiq, ha infatti dichiarato che Nintendo vuole certamente lavorare con sviluppatori indipendenti, ma che abbiano esperienza con il business.

Fonte: MCV
Reggie Fils-Aime e gli sviluppatori amatoriali, arriva il chiarimento