Treyarch assume personale per Call of Duty  63

L'inevitabile nuovo capitolo

Nuovi arruolamenti in vista per Treyarch: osservando gli annunci con le offerte di lavoro del team di sviluppo in questione, notiamo che i co-autori di Call of Duty stanno cercando personale proprio per i nuovi capitoli dell'FPS in questione.

Sul sito dello studio troviamo dunque una richiesta per un gameplay combat designer, specificamente dedicato al comparto multiplayer e dipendente dal "Design Director per il team multiplayer di Call of Duty presso Treyarch", secondo la descrizione, che lascia poco spazio a interpretazioni divergenti da un nuovo capitolo della serie in sviluppo.

Altri posti di lavoro riguardano in maniera più generica il genere FPS o giochi con specifico combat system ed elementi di gameplay multiplayer, dunque è probabile che anche queste posizione debbano essere impiegate per Call of Duty. D'altra parte, non c'è molto da stupirsi: la serie ha messo salde radici nel mercato ed è lecito attendersi nuovi episodi a cadenza annuale (ogni due anni se si considerano i singoli team di sviluppo).

Fonte: Gamerzines