Periferiche WiiWii, taglio di prezzo negli USA 

Inizia la manovra di avvicinamento all'annuncio della nuova console?

Si parlava di maggio per un possibile taglio di prezzo del Wii, eppure a quanto pare diversi rivenditori americani (nella fattispecie le catene GameStop, Amazon, Bestbuy, Toys'r'Us e Target) hanno voluto anticipare i tempi, iniziando a vendere la console alla cifra di 169,99 dollari rispetto al prezzo ufficiale di 199,99 dollari.
Secondo Engadget, i piani di Nintendo erano quelli di proporre il Wii a 150 dollari, ma appunto di farlo a maggio. Nulla impedisce il concretizzarsi di tali previsioni, ad ogni modo.
Di certo le voci relative al probabile prossimo annuncio di una nuova home console per la casa di Kyoto hanno reso necessario rendere più appetibile il Wii, le cui vendite da un po' di tempo apparivano in evidente calo.

Fonte: VG247
Wii, taglio di prezzo negli USA

TI POTREBBE INTERESSARE