Il sistema di movimento di Brink in video  67

Gli ostacoli? Un gioco da ragazzi!

Il terzo "training trailer" di Brink ci mostra uno degli aspetti fondamentali dell'FPS sviluppato da Splash Damage, ovvero il sistema di movimento SMART.
Per spostarsi all'interno degli scenari, infatti, il nostro personaggio non ha bisogno di saltare o accovacciarsi perché reagirà automaticamente a seconda dell'ostacolo che si trova di fronte.
Le dinamiche di questa interessante soluzione variano nel caso si scelga un personaggio dalla corporatura grossa, media o leggera: il primo sarà molto limitato negli spostamenti rapidi, il secondo godrà di un'abilità bilanciata in tal senso mentre il terzo, infine, riuscirà a saltare da una parte all'altra neanche fosse la protagonista di Mirror's Edge.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )