Sony si scusa, le azioni risalgono  61

E' bastato poco

Strana cosa la borsa: dopo la crisi dovuta al problema di PSN, il valore delle azioni Sony è risalito semplicemente in seguito alla conferenza tenuta da Kaz Hirai e alle scuse pubbliche sull'accaduto da parte degli executive nipponici.

Secondo quanto riportato da Reuters, almeno in Giappone le azioni sono risalite questa mattina a circa 2.304 yen, soprattutto grazie alla notizia del ritorno (parziale) online di PSN e delle promesse ricompense agli utenti per il disagio.

Fonte: Reuters