PSN: risarcimento da 1 miliardo richiesto da utenti canadesi  159

Un...miliardo...di dollari!

Con l'affaire PSN ovviamente fioccheranno le azioni legali, in particolare in America dove le class action sono ormai all'ordine del giorno.

Ecco dunque arrivare una prima quantificazione precisa del danno richiesta da un ufficio legale canadese che si sta appunto occupando di una class action contro Sony legata a PSN: 1 miliardo di dollari canadesi. La richiesta, in perfetto stile Dr Evil, corrisponde a circa 1,04 miliardi di dollari USA ed è portata avanti dal gruppo McPhadden Samac Tuovi LLP con base a Toronto.

"Se non ci si può fidare di una corporazione multinazionale come Sony nella protezione dei dati, di chi ci si può fidare?" si è chiesta Natasha Maksimovic, promotrice della class action. E no, evidentemente non è una domanda posta in tono ironico. Il risarcimento punta allora a coprire il danno provocato dal furto dei dati ma non è chiaro se sia una quantificazione basata sui soli utenti canadesi o su tutti gli utenti in generale.

Fonte: Gamespot