C'è ancora spazio per l'unicità in una home console, secondo Miyamoto  34

Il Project Café rappresenterà un'evoluzione del Wii, quantomeno dal punto di vista concettuale

Nel corso di un'intervista rilasciata al Telegraph, Shigeru Miyamoto ha parlato anche delle idee alla base del Project Café, la console dal nome ancora provvisorio che succederà al Wii e che verrà presentata nel corso dell'E3 di quest'anno.
Quando gli è stato chiesto come farà Nintendo a replicare il successo ottenuto con il Wii, Miyamoto ha risposto: "C'è ancora spazio per l'unicità in una home console. Come sapete, il Wii è una console pensata per la famiglia, da utilizzare in salotto con i parenti. Contiamo di trovare un'evoluzione di tale idea, e ci sono alcune opzioni a cui già stiamo pensando."
Il contributo di Miyamoto ha spesso portato all'introduzione di sorprese e innovazione nel mondo dei videogame, e sarà così probabilmente anche in futuro. "Grazie alle nuove possibilità tecniche, il game design si trova a vivere il suo periodo più florido", ha dichiarato il leggendario designer. "Al giorno d'oggi penso che sia davvero importante realizzare design unici, diversi l'uno dall'altro. Produrre videogame costa molto, per questo l'unicità è fondamentale; ma bisogna impiegare la propria energia per sviluppare un'idea, altrimenti tutto il budget del mondo non basterà."

Fonte: Telegraph