Microsoft compra Skype e lo porta su Xbox e Kinect  111

Un acquisto da 8,5 miliardi di dollari

L'annuncio di oggi sull'acquisto a titolo definitivo di Skype da parte di Microsoft non ha lasciato fuori ovviamente le eventuali conseguenze della manovra in termini videoludici, o almeno per quello che riguarda l'hardware da gioco di Redmond.

La conferma dell'avvenuta manovra finanziaria è arrivata oggi, insieme ad una stima monetaria dell'acquisto: 8,5 miliardi di dollari sono stati versati da Microsoft per controllare la compagnia specializzata in VoIP e comunicazione via internet. La casa di Redmond ha assicurato un supporto continuativo allo sviluppo e all'evoluzione di Skype, creando appositamente la nuova struttura Microsoft Skype Division.

La compagnia ha inoltre annunciato che punterà ad integrare il servizio Skype con le sue piattaforme videoludiche, ovvero Xbox 360 e Kinect, sebbene ancora non sia chiaro in che modo l'integrazione debba avere luogo, per il momento.