Hitman: AbsolutionNuovi dettagli su Hitman: Absolution 

Attori in carne ed ossa per rendere le scene più emozionanti

Dlin dlon, avviso spoiler: nei seguenti paragrafi sono contenuti dettagli sulla trama del gioco. Se non volete sapere nulla per non rovinarvi la sorpresa, evitate di continuare a leggere, indossate la vostra bella tuta adamitica e andate a farvi arrestare appiccicandovi alla vetrina di un negozio di intimo femminile. Grazie per l'attenzione.

Il nemico principale di Hitman: Absolution sarà Blake Dexter, interpretato dall'attore Keith Carradine. Ad aiutare l'Agente 47 sarà Diana Burnwood, interpretata da Marsha Thomason, con la quale pare che il nostro eroe avrà una relazione.

IO Interactive sta lavorando con una dozzina di attori Hollywoodiani per realizzare i personaggi del gioco, catturandone le performance e la vece negli stessi studi in cui James Cameron ha realizzato Avatar.

Sono state realizzate alcune scene molto complesse, con fino a sette attori contemporaneamente sul set, per realizzare una storia emozionante che si evolverà con il gioco.

Il pelato con il codice a barre dovrà affrontare il suo contratto più pericoloso, tradito da quelli di cui si fidava e braccato dalla polizia, si ritroverà al centro di un complotto che dovrà districare praticamente da solo, in cerca della sua verità.

Absolution è stato costruito da zero usando la tecnologia proprietaria di IO, Glacier 2. Il gioco sarà più stilizzato, più serio e più dark rispetto ai capitoli precedenti.

In contemporanea con il gioco, verrà lanciato anche un film, scritto da Daniel Casey. L'opera cinematografica sarà distinta nella trama rispetto al videogioco, ma cercherà di mantenerne le atmosfere.

Speriamo che venga fuori qualcosa di meglio del primo film di Hitman, visto che, sognandolo, molti estimatori del gioco si svegliano ancora la notte ululando.

Fonte: Eurogamer.net
Nuovi dettagli su Hitman: Absolution