PlayStation NetworkIl PlayStation Network è ancora in pericolo? 

L'inizio della fine per Sony

Il gruppo hacker Lulzsec non ha partecipato alla prima azione contro Sony visto che era impegnato in una dimostrazione contro la PBS americana in difesa di Wikileaks. Per questo il collettivo ha deciso di rimediare organizzando una nuova operazione descritta come: "l'inizio della fine per Sony". I motivi probabilmente sono i soliti, ovvero le manovre legali che la compagnia ha compiuto contro il famigerato GeoHot. D'altronde, sebbene Sony si trovi legalmente dalla parte del giusto, muovere guerra a un ragazzo quando la pirateria impazza tutt'intorno da anni non fa un bell'effetto. Eppure anche gli hacker hanno trovato il modo di passare dalla parte del torto rubando non i dati sensibili di Sony, ma quelli degli utenti.

Fonte: Lulzsec - Twitter